Come utilizzare Airbnb: guida pratica!

Imparare ad utilizzare strategicamente ed efficientemente il portale Airbnb consente ai gestori di alloggi turistici, di ottenere grande visibilità ed incremento delle prenotazioni. La pubblicazione degli annunci è gratuita ma si pagano le commissioni sulle prenotazioni ricevute (3% – 5% dell’importo lordo a seconda dei termini di cancellazione selezionati).

Registrarsi ed utilizzare Airbnb è facile sia che tu sia un viaggiatore in cerca di alloggio, sia che tu sia un gestore di appartamenti (in gergo Host) che vuole pubblicare l’annuncio relativo alla camera/casa da affittare turisticamente. La procedura da seguire è la seguente:

  • Iscrizione: Occorre compilare un Form con le informazioni del profilo utente da attivare. Dopo aver proceduto con la Registrazione, occorre cliccare sull’icona “Diventa un Host“, a cui seguono due opzioni: A. offri alloggio; B. offri esperienza.
    • Alloggio: inserire le informazioni richieste località, tipologia di alloggio (intera casa, camera, B&B, etc.), numero di persone che l’alloggio può ospitare, numero di letti e bagni disponibili, servizi offerti, prezzi, etc.;
    • Esperienza: è possibile inserire un’esperienza da far vivere ai viaggiatori. L’idea deve essere inviata attraverso uno specifico form ed occorre attendere l’approvazione da parte di Airbnb.
  • Creare l’annuncio perfetto: La descrizione dell’alloggio deve essere convincente e coinvolgente. Utilizzare un linguaggio semplice ed informale e descrivi te stesso mostrandoti amichevole ed accogliente. Il calendario delle disponibilità deve essere costantemente aggiornato e pubblica foto di alta qualità che rendono al meglio tutte le caratteristiche/peculiarità dell’alloggio.

Ecco la guida per gli Host messa a disposizione da Airbnb.

Ora che conosci il funzionamento, mettiti in gioco come Host e ricevi prenotazioni per il tuo alloggio turistico!

 

error: testi protetti da copyright!
Powered by: Nicolò Paolicelli - Hotel & Marketing Management